Vai al contenuto

Guitar corner : Eddie Condon

Fu di base a Chicago per la maggior parte degli anni ’20 e suonava con notori del jazz come Bix Beiderbecke Jack Teagarden e Frank Teschemacher. Lui e Red McKenzie formarono i Chicago Rhythm Kings nel 1925.
Nel 1928, Condon si trasferì a New York City. Ha spesso organizzato sessioni di jazz per varie etichette discografiche, a volte suonando con gli artisti che ha portato negli studi di registrazione, tra cui  Louis Armstrong e Fats Waller. Ha organizzato sessioni di registrazione integrate a livello razziale – quando erano ancora rare – con Waller, Armstrong e Red Allen. Ha suonato con la band dei Red Nichols per un po ‘. Più tardi, dal 1938, ebbe una lunga associazione con la Commodore Records di Milt Gabler.
Una manciata di dischi fu pubblicata sotto il suo nome: una sessione di due canzoni del 28 luglio 1928 fu registrata per OKeh, ma pubblicata solo in Inghilterra. Il 30 ottobre 1928, sotto OKeh uscì come “Eddie Condon and his footwarmers”, con Jack Teagarden. Un’ulteriore sessione l’8 febbraio 1929 produsse un disco pubblicato sotto il nome di “Eddie Hot Shots” e pubblicato sulla serie di hot dance di Victor. Nel 1933, per Brunswick furono registrate altre due sessioni composte da 6 registrazioni, di cui solo 2 furono rilasciate negli Stati Uniti. Dal 1938 in poi, Condon registrò per Commodore e una sessione per Decca.
Dalla fine degli anni ’30 in poi è stato un frequentatore del jazz club di Manhattan Nick’s. La sofisticata variazione della musica Dixieland creata da Condon e dai suoi colleghi venne soprannominata “Nicksieland”. A questo punto, la sua cerchia regolare di associati musicali comprendeva Wild Bill Davison, Bobby Hackett, George Brunies, Edmond Hall e Pee Wee Russell. Nel 1939, è apparso con “Bobby Hacket and Band” nel cortometraggio musicale del film Warner Brothers & Vitaphone, On the Air.
Condon fece una serie di trasmissioni radiofoniche jazz, Concerti Jazz di Eddie Condon, dal Municipio di New York durante il periodo 1944-1945 , che erano popolari a livello nazionale. Queste registrazioni sopravvivono e sono state rilasciate sull’etichetta Jazzology.
Dal 1945 al 1967 diresse il suo jazz club di New York, Eddie Condon, che si trovava per la prima volta nella West 3rd Street nel Greenwich Village, poi nella 52esima strada vicino alla Sixth Avenue, nell’attuale sede dell’edificio della sede centrale della CBS; poi, sul lato sud della East 56th Street, a est della Second Avenue. Negli anni ’50 Condon registrò una sequenza di album classici per la Columbia Records. I musicisti coinvolti in questi album, e al club di Condon, includevano Wild Bill Davison, Bobby Hackett (cornetta), Billy Butterfield (tromba), Edmond Hall, Peanuts Hucko, Pee Wee Russell, Bob Wilber (clarinetto), Cutty Cutshall, Lou McGarity , George Brunies (trombone), Bud Freeman (sax tenore), Gene Schroeder, Dick Cary, Ralph Sutton (pianoforte), Bob Casey, Walter Page, Jack Lesberg, Al Hall (basso), George Wettling, Buzzy Drootin, Cliff Leeman ( batteria).
Condon fece un tour in Gran Bretagna nel 1957 con una band che includeva Wild Bill Davison, Cutty Cutshall, Gene Schroeder e George Wettling. Il suo ultimo tour è stato nel 1964, quando ha portato una band in Australia e in Giappone. Gli uomini di Condon, in quel tour, erano musicisti jazz di punta: Buck Clayton (tromba), Pee Wee Russell (clarinetto), Vic Dickenson (trombone), Bud Freeman (sax tenore), Dick Cary (pianoforte e corno alto), Jack Lesberg (basso), Cliff Leeman (batteria), Jimmy Rushing (voce). Billy Banks, un cantante che aveva registrato con Condon e Pee Wee Russell nel 1932, e viveva nell’oscurità in Giappone per molti anni, si presentò a uno dei concerti del 1964: Pee Wee gli chiese “hai altri concerti?” .
Nel 1948 fu pubblicata l’autobiografia di Condon We Called It Music. Treasury of Jazz (1956) di Eddie Condon era una raccolta di articoli curati da Condon e Richard Gehman.
Un collaboratore degli ultimi giorni, il clarinettista Kenny Davern, ha descritto un concerto di Condon: “È sempre stato un brivido ricevere una chiamata da Eddie e per un concerto ancora di più. Ricordo di aver mangiato in anticipo con Bernie (Previn, tromba) e Lou ( McGarity, trombone) e tutti erano di buon umore. C’era un ronzio, tutti ne avevamo avuto un assaggio e c’era un grande feeling con la musica. ”
Condon è andato in tournée ed è apparso ai festival jazz fino al 1971.
Discografia
Bixieland– 1955
Ringside at Condon’s– 1956

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: