Fiati e d’intorni : Sahib Shiab ★

Edmund Gregory ha suonato il sassofono contralto per la prima volta professionalmente per Luther Henderson all’età di 13 anni e ha continuato a studiare al Conservatorio di Boston e a suonare con il trombettista Roy Eldrige . Ha suonato con Fletcher Henderson a metà degli anni ’40.
Fu uno dei primi musicisti jazz a convertirsi all’Islam e cambiò nome nel 1947. Alla fine degli anni ’40, Shihab suonò con  Thelonius Monk e il 23 luglio 1951 registrò con Monk per l’Lp Genius of Modern Music: Volume 2. Durante questo periodo, è apparso anche in registrazioni di Art BlakeyKenny Dorham e Benny Golson. L’invito a suonare con la big band di  Dizzy Gillespie nei primi anni ’50 fu di particolare significato poiché segnò il passaggio di Shihab al baritono.

Il 12 agosto 1958, Shihab fu uno dei musicisti fotografati da Art Kane nella sua famosa fotografia nota come “Un grande giorno ad Harlem”. Nel 1959, fece un tour in Europa con Quincy Jones dopo essersi disilluso della politica razziale negli Stati Uniti e alla fine si stabilì in Scandinavia. Ha lavorato per il Politecnico di Copenaghen e ha scritto colonne sonore per la televisione, il cinema e il teatro.
Nel 1961, si unì alla Big Band Kenny Clarke / Francy Boland e rimase un membro della band per i 12 anni della band. Ha sposato una donna danese e ha cresciuto una famiglia in Europa, anche se è rimasto un afroamericano consapevole e comunque sensibile alle questioni razziali.
Nell’Eurovision Song Contest del 1966, Shihab accompagnò Lill Lindfors e Svante Thuresson sul palco per la voce svedese “Nygammal Vals”.
Nel 1973, Shihab tornò negli Stati Uniti per una pausa di tre anni, lavorando come session man per artisti rock e pop e realizzando anche cover per musicisti locali. Trascorse i suoi restanti anni tra New York e l’Europa e suonò in collaborazione con Art Farmer.
Dal 1985-86, Shihab fu artista in visita alla Rutgers University.
Shihab morì il 24 ottobre 1989 a Nashville, nel Tennessee, negli Stati Uniti, all’età di 64 anni
Discografia
The jazz we heard last summer.(1957)
Sahib Jazz(1957)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...