Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Rex Stewart ★

rex stewartRex William Stewart (22 febbraio 1907 – 7 settembre 1967) era un cornettista jazz americano meglio ricordato per il suo lavoro con l’orchestra di Duke Ellington.
Dopo aver collaborato con Elmer Snowden, Fletcher Henderson, Horace Henderson,  e Luis Rusell, Stewart si unì alla band di Ellington nel 1934, in sostituzione di Freddie Jenkins. Duke Ellington ha arrangiato molti dei suoi pezzi per mostrare gli effetti a mezza valvola di Stewart, il suono  e lo stile deciso.
Stewart ha scritto “Boy Meets Horn” e “Morning Glory” insieme a Ellington, e frequentemente ha supervisionato sessioni di registrazione esterne da parte di membri della band di Ellington. Dopo undici anni, Stewart è partito per dirigere i suoi gruppi: “piccoli gruppi swing, che erano la cornice perfetta per le sue esibizioni da solista.” Ha anche girato l’Europa e l’Australia con Jazz at the Philharmonic dal 1947 al 1951. Ha fatto un cameo apparizione nel film Rendezvous di Jacques Becker del 1949 a luglio.
Dall’inizio degli anni ’50 ha lavorato in radio e televisione e ha pubblicato critiche jazz molto apprezzate. Il libro Jazz Masters of the Thirties è una selezione delle sue critiche.
Stewart ha anche scritto per Playboy, Down Beat e molte altre pubblicazioni durante la sua vita. Ha vissuto nello stato di New York dopo aver acquistato una fattoria vecchia di oltre 100 anni. Ha ospitato un programma radiofonico jazz a Troy, New York, e ha posseduto per un breve periodo un piccolo ristorante vicino a uno stadio di gare di drag nel Vermont. Mentre viveva in Francia, ha frequentato la scuola di cucina Cordon Bleu e ha dedicato la sua vita ad essere un ottimo cuoco.
Stewart si trasferì a Los Angeles, in California, per stare vicino ai suoi tre figli: Rex Jr., Helena e Regina. L’altro figlio Paul Albert Hardy viveva a New York City. Mentre si trovava a Los Angeles, si ricollegò a molti degli uomini di squadra di Ellington che vivevano lì e suonarono molte sessioni di “jam” nei club della zona di Los Angeles. Rex era anche uno dei normali musicisti di studio visti nello show televisivo di Steve Allen. Ha ospitato e coprodotto (con George Cole) due programmi radiofonici sulla musica jazz della sua epoca, Dixieland Doings and Things Aint What They Used To Be.
Discografia
Big Jazz(1953)
Rex Stewart Plays Duke Ellington with Illionis Jacquet (1953)
The big challenge(1957)
Chatter Jazz(1959)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: